CenacoloGAM – Febbraio 2018

CenacoloGAM – Febbraio 2018

 

Leggi ⇒ CenacoloGAM N.139

All’inizio del suo libro di poesie, per cui ottenne il premio Nobel, Tagore inserì questa poesia: “Immergi, o Signore, nelle lacrime il mio orgoglio! / Se cerco me stesso semino morte. / Abbassa il mio capo sotto la polvere dei tuoi piedi”.

Nella casetta di Nazaret dove pregava la Madonna, ognuno aveva accesso al cuore della Vergine, anche le persone dalle scarpe sporche e dagli abiti cenciosi. Nella celebrazione eucaristica la nostra esistenza, il nostro cuore, la nostra preghiera diventano un pane a cui tutti devono partecipare. Ecco il ministero dell’unità eucaristica.

Don Carlo

Condividi su: Facebook Twitter Google Plus